Marketing Olfattivo

IL MARKETING OLFATTIVO

Il Marketing ha infinite branche e risvolti ed uno dei più affascinanti e funzionali è quello “sensoriale” legato al Marketing Olfattivo.


Sfruttare il legame che c’è tra il Sistema Limbico, la parte emozionale del nostro cervello, ed il nostro olfatto, è una tecnica che viene utilizzata dall’alba dei tempi per creare interconnessione tra il negozio, il punto vendita, ed i prodotti venduti al suo interno.


Pochi secondi, al momento giusto ed in prossimità del prodotto: in quel momento le emozioni, i ricordi, il fascino di un’essenza, rendono molto più grande l’interesse e la possibilità che esso si concluda con l’acquisto.
Studi approfonditi su percezioni olfattive, esperienze quotidiane ed acquisti evidenziano ogni giorno la correlazione tra esse, la profumazione ambientale e la piacevolezza provata all’interno dell’attività commerciale.
Il ricordo ed il successo di un brand dunque non è più solamente legato al logo, ai colori utilizzati, alla bellezza del punto vendita e a quanto sono accattivanti i prodotti, ma in buona parte alle emozioni, agli istinti quasi primordiali che tornano alla mente quando viene stuzzicato e stimolato l’olfatto e, dunque, il Sistema Limbico.


Un potente persuasivo che non utilizza strategie intellettuali e, dunque, passibili di “resistenza” a seconda se si è stati empatici o meno, in grado di aumentare realmente vendite e fatturato.
In un’ottica più profonda, “multisensoriale”, diventa uno strumento imprescindibile se abbinato al punto vendita fisico, che non dovrà mai essere sottovalutato. Perché se è vero che le attività on line possono essere d’aiuto, nella fidelizzazione e standardizzazione del brand l’esperienza in loco è primaria.


Ben tre persone su quattro ammettono di essersi sentite attratte in modo istintivo dal profumo all’interno di negozi; così per ogni tipo di attività, dal settore alberghiero al terziario, tutti coloro che hanno avuto percezione delle giuste fragranze, hanno riscontrato un impatto positivo.


Un impatto che rispetto a tante altre strategie di marketing influisce nell’immediato e fattivamente sull’economia dell’attività. Il lavoro di un profumiere professionista diventa ancora più importante.


Azioni precise, mirate, di diffusione di aromi e fragranze, non attirano attenzione a prescindere, non aumentano acquisti e consumi se non si tiene conto di diverse variabili quali luogo, durata, intervalli di tempo e associazione tra prodotto, profumo ed eventualmente altre strutture di contorno quali luci, musica, ecc. Il cervello, anche quando non ce ne accorgiamo, tiene in conto tutto.




IL MARKETING OLFATTIVO NEL "TOTAL RETAIL"


Se ci pensiamo per un brand i punti vendita sono lo strumento principe, uno dei pochi rimasti, per entrare in contatto diretto con il cliente e dunque trasformare quello che era un semplice acquisto in un’esperienza praticamente olistica.
È, in termini molto generici, il concetto di Total Retail, la necessità per un brand di creare una storia unificata da utilizzare in ogni contesto comunicativo, al fine di rendere unica, di livello, anche l’esperienza d’acquisto a prescindere da come essa avvenga.


Un esempio applicato al marketing olfattivo?
Chi preferisce acquistare on line determinati prodotti, può ritrovare le stesse fragranze incontrate nel punto vendita attraverso la profumazione delle confezioni o dei prodotti stessi.


Un’esperienza a 360°, un vero e proprio viaggio attraverso il vostro brand al quale la clientela non solo non si sottrarrà, ma che ricercherà sempre più spesso.




IL MONDO KOBLESK


Koblesk fa propri questi concetti del Marketing Olfattivo utilizzando tecnologie avanzate per la profumazione ambientale e fragranze di assoluta qualità, studiate e create dall’estro di professionisti che, per propria etica, utilizzano solo materie prime naturali e salubri.


È così che vengono creati attrattori e firme olfattive, rendendo speciali tutti i luoghi che avete preposto alla ricettività delle persone.


Abbassamento della diffidenza, innalzamento della fiducia ed espansione della positività e dell’apertura verso nuove idee, proposte… e conseguentemente acquisti!
Questa è la vera diffusione professionale di un profumo in un ambiente.